Come scegliere un anello di fidanzamento

Scegliere un anello di fidanzamento può sembrare facile, invece è un dettaglio che non andrebbe trascurato, vista anche la molteplicità di modelli attualmente in commercio.
Se è vero che un anello di fidanzamento non ha le stesse implicazioni che riguardano le fedi (che generalmente si portano per tutta la vita e quindi devono essere scelte anche in funzione dell’ergonomia e di quelli che potrebbero essere i nostri gusti in futuro), è comunque ricco di significato e valore affettivo, ottimi motivi per effettuare una scelta ponderata che tenga conto di diversi aspetti.

 

Negli ultimi tempi si è particolarmente diffuso il fenomeno delle gioiellerie e delle oreficerie online. Acquistare su Internet il proprio anello di fidanzamento può essere senz’altro una soluzione vantaggiosa; è possibile confrontare fra numerose offerte quelle più vantaggiose, e scegliere fra una disparata varietà di modelli studiati per adattarsi a tutti i gusti e tute le esigenze.

 

Come per tutte le attività online, ovviamente, è bene documentarsi prima di procedere alla tramissione di dati sensibili quali possono essere il nostro numero di carta di credito o l’account Paypal (per quanto alcune gioiellerie prevedano anche l’opzione di pagamento in contrassegno); consultiamo quindi i feedback di chi ha acquistato prima di noi per sapere come si sono trovati e come hanno valutato il lavoro offerto dal negozio, in termini di competenza, puntualità e precisione. A quel punto sapremo se la gioielleria online che abbiamo scelto è quella che fa al caso nostro.

 

Teniamo anche conto del fatto che lavorazioni particolari potrebbero richiedere del tempo di lavorazione, a cui andranno aggiunti i tempi (e le spese) di spedizione, meglio se rintracciabile con corriere.
Quindi se abbiamo pensato a una data “speciale” per dichiararci, e abbiamo in mente un anello un po’ particolare e diverso dal solito, meglio muoversi in anticipo, soprattutto in prossimità di ferie o vacanze che potrebbero rallentare i tempi di spedizione.

 

Un’ultima parola, da non trascurare, riguarda il tipo di anello di fidanzamento e la lega che andremo a scegliere; sul sito della gioielleria cerchiamo informazioni su eventuali allergeni come il nichel, e dal momento che non sarà possibile provare l’anello prima di indossarlo, tendiamo a prediligere modelli abbastanza versatili e pratici.

Comments

comments

Back To Top